Avvocato  Fabio Scatamacchia
Studio in Roma
 Via XX Settembre n. 98/G
tel.: 064819909 - fax: 0689261423
 
Avvocato iscritto all'albo degli avvocati di Roma dal 1978, iscritto all'albo dei patrocinanti avanti alla Corte di cassazione dal 1993
 
 
Le frasi riportate in corsivo sono la trascrizione di parti di sentenze, in particolare i principi di diritto fissati dalla Corte di Cassazione, ovvero di norme e regolamenti
 
Il risarcimento dei danni 
fscata@risarcimentodanno.it    
 
Il risarcimento del danno
e la responsabilitÓ civile
 
fscata@risarcimentodanno.it                                        

 

Avvocato iscritto all'albo degli avvocati di Roma dal 1978, iscritto all'albo dei patrocinanti avanti alla Corte di cassazione dal 1993
Assistenza per il risarcimento dei danni in giudizi civili e penali
ResponsabilitÓ civile
  • Quantificazione danni 
  • Assistenza e richiesta  danni alle assicurazioni 
  • Redazione citazioni 
  • Consulenza preliminare
Contatti:        fscata@risarcimentodanno.it   

 

LE SENTENZE                                  UtilitÓ  (calcolo dei danni)                              AttivitÓ dello studio e dell'avvocato      

Come richiedere assistenza dell'avvocato nelle cause per il risarcimento dei danni e la responsabilitÓ civile- Tribunale, Corte di Appello e Corte di Cassazione.

Il giusto risarcimento dalle assicurazioni a seguito di sinistri stradali, assistenza e difesa con avvocato 

Avvocato iscritto all'albo degli avvocati di Roma dal 1978, iscritto all'albo dei patrocinanti avanti alla Corte di cassazione dal 1993

Il codice civile

 

 
Home Errore medico  Il danno Assicurazione e danni La banca e i danni Contratto e danno I comuni e i danni Giurisprudenza La vacanza rovinata Danno da reato Legge Pinto Gli articoli del codice Errore giudiziario Il danno non patrimoniale Il danno patrimoniale Il risarcimento integrale Danni specifici Perdita di chance

 

   CALCOLO DANNI - Biologico, morale, esistenziale, INTERESSI E RIVALUTAZIONE

       Tabelle del danno biologico lieve  DM 17.6.2011

   CALCOLO DANNO BIOLOGICO - INTERESSI  -  RIVALUTAZIONE MONETARIA

Calcolo danno      tanatologico

 

Il compenso dell'avvocato verrÓ preventivamente concordato tra assistito e avvocato

ResponsabilitÓ da errore medico

La richiesta danni alle assicurazioni. Assistenza

fscata@risarcimentodanno.it 

Avvocato Fabio Scatamacchia

Danni vacanza rovinata

LE SENTENZE
Avvocato  Fabio Scatamacchia
Studio in Roma
 Via XX Settembre n. 98/G
tel.: 064819909 - fax: 0689261423

Risarcimento dei danni per illegittimo  trattamento dei dati - Segnalazione a banche dati - Privacy

 

Risarcimento dei danni per illegittimo  trattamento dei dati - Segnalazione a banche dati - Privacy

Avvocato  Fabio Scatamacchia
Studio in Roma
 Via XX Settembre n. 98/G
tel.: 064819909 - fax: 0689261423
 
Avvocato iscritto all'albo degli avvocati di Roma dal 1978, iscritto all'albo dei patrocinanti avanti alla Corte di cassazione dal 1993
 
Consenso informato ed errore medico - responsabilitÓ medica, malasanitÓ e risarcimento dei danni.

Visitate il sito e cercate quello che vi interessa

Danno morale (nuova sentenza)
Banche. Danni 
Danni da mancata custodia art. 2051 codice civile
Risarcimento danno per i nonni non conviventi, cassazione sentenza n. 29735/13
Risarcimento danni al convivente (cassazione n. 12278/2011 e 15481/2013)
Cassazione n. 7195/2014
Decesso del coniuge separato, diritto al risarcimento
Corte di Cassazione, n. 13654/2014: Il convivente more uxorio ha diritto al risarcimento del danno morale e patrimoniale in seguito all'uccisione del proprio partner, anche in presenza di un rapporto di breve durata ma caratterizzato da serietÓ e stabilitÓ.

 

 

La responsabilitÓ civile e il risarcimento dei danni
Il principio generale della responsabilitÓ  civile (e il risarcimento dei danni) si basa sulle norme e disposizioni del codice civile, in particolare, degli articoli 1218 e 1223 del codice civile  (la responsabilitÓ contrattuale), degli artt. 1337 e 1338 del codice civile (la responsabilitÓ precontrattuale), dell'art. articoli dal 2043 (la responsabilitÓ extracontrattuale o aquiliana o da fatto illecito) al 2059 e  del codice civile (diffuse ipotesi di responsabilitÓ civile e i relativi danni).
La responsabilitÓ contrattuale ed extra contrattuale e le ipotesi previste dagli articoli dal 2043 al 2059 (risarcimento dei danni).
L'articolo 2043 del Codice Civile obbliga al risarcimento dei danni chiunque arrechi, con fatto proprio, doloso o colposo, un danno "ingiusto" ad altra persona (parte lesa). Principio del neminem laedere.
La Cassazione si pronuncia ormai costantemente per la personalizzazione dei danni non patrimoniali: il risarcimento  dei danni deve essere integrale, liquidato in ogni componente dei danni  accertati. (cassazione sentenza n. 9283/2014)
 
 
L'avvocato pu˛ patrocinare i clienti avanti a tutte le giurisdizioni ordinarie e superiori.
Difesa in giudizi nei diversi distretti di Corte di Appello e avanti ai  Tribunali per ottenere il risarcimento dei danni subiti
Consulenza e pareri
Assistenza con l'avvocato nella richiesta e liquidazioni dei danni a parte delle assicurazioni
 
DANNI: Errore medico e consenso informato (responsabilitÓ medica).   ResponsabilitÓ delle banche e assicurazioni   Violazione privacy   Illegittimo trattamento dati e banche dati
La responsabilitÓ nei contratti e nel lavoro  
Il risarcimento da reato
La manutenzione delle strade, la responsabilitÓ e i danni   Risarcimento dalle assicurazioni   ResponsabilitÓ extracontrattuale
Danno e assicurazioni
*************************
ResponsabilitÓ civile e risarcimento dei danni.   
Il risarcimento dei danni deve essere integrale: principio ormai affermato costantemente dalla Corte di Cassazione e deve essere integrale e comprendere ogni elemento
di danno (biologico, morale, esistenziale).
 
I danni risarcibili e quantificabili sono: il danno patrimoniale e il danno non patrimoniale (art. 2059 c.c.). e il loro risarcimento
Il risarcimento dei danni nel sito:
Sentenze e risarcimento danni
Contratto e danni: Cassazione SS.UU. sentenza n. 553/2009 -  Cassazione sentenza n. 17688/2010 - Sentenza Cassazione n. 553/2009 - Cassazione, sentenza n. 15372/2010 - Cassazione sentenza n. 17688 del 28.7.2010 - cassazione 5028/11
Custodia, comuni, art, 2051 c.c., danni: cassazione 7 aprile 2010 n 8229 - Cassazione sentenza n. 23277/10 - cassazione sentenza 4495/11 - Cassazione sentenza n. 23095/2010 - Cassazione Sentenza 2010  n. 21328 - cassazione sentenza n. 23924 del 19.11.2007 - Cassazione1691/2009 - Cassazione penale sez. IV, sentenza 08.02.2008 n░ 6267 - Cassazione penale sez. IV, sentenza 08.02.2008 n░ 6267 - Cassazione civile sentenza n. 21238/2010
Vacanza rovinata: cassazione sentenza  n░ 24044/09 - Cassazione 10651/2009 - Cassazione sentenza  3462/2007

 

SENTENZE DEL SITO
- Cassazione sentenza n. 11958/10. interessante sentenza della Corte di Cassazione sui danni e responsabilitÓ medica da errore medico e sulla determinazione del risarcimento dei danni secondo il principio di personalizzazione del danno stesso.
- Sentenza in materia di articolo 2051 c.c.,  danni cagionati da cose in custodia - supermercato - Cassazione sentenza n. 4476/2011
- Danno morale commisurato al danno biologico: Cassazione sentenza n. 15373/11. Risarcimento intregrale
- Cassazione sentenza 18641/2011, il risarcimento del danno morale come danno autonomo non Ŕ mai stato cancellato . Danno esistenziale VAI
- Insidia stradale e comuni - danni: Cassazione civile, sentenza n. 21328 /2010
- Cassazione sentenza  n. 14278/11, Danno patrimoniale risarcimento per studentessa non occupata
- Danno figurativo, occupazione immobile senza titolo, cassazione sentenza n. 5028/11
- Corte di Cassazione  sentenza  n. 14405/11, Danni per mancata crescita della famiglia.
- Cassazione sentenza n. 18853/2011 - Violazione obbligo fedeltÓ tra coniugi. Risarcimento danni
- Ancora sul danno esistenziale, Cassazione sentenza n. 13356/2011
- Cassazione sentenza 15992/20011- Danno da contatto sociale anche per i comuni in caso di errate informazioni pensionistiche. Risarcimento
- Licenziamento, reintegra e danni, cassazione sentenza n. 7064/2011
- I criteri di calcolo degli interessi nelle azioni di danno, Cassazione sentenza n. 25571/2011
- Minore studente senza reddito, calcolo risarcimento danni, Cassazione sentenza  n. 25571/2011
- Danno patrimoniale liquidato alla casalinga, Cassazione sentenza n. 23573/2011. Risarcimento
- Ancora sulla personalizzazione del danno e risarcimento, Cassazione sentenza n. 2228/2012
- Danni per lavori condominiali, Cassazione sentenza 2363/2012
- Ancora sul danno esistenziale e parentale, cassazione n. 2228/2012, principio  di diritto
- Risarcimento dello straniero in Italia, cassazione sentenza  n. 1493/2012  Danni
- No al risarcimento del danno esistenziale per la ingiusta detenzione
- Risarcimento danno per diminuita attivitÓ lavorativa futura, cassazione sentenza n. 3447/2012
- Ancora sul risarcimento del danno morale, cassazione sentenza n. 5230/12
- ResponsabilitÓ del medico per danni in caso di aspecificitÓ della sintomatologia, risarcimento: cassazione n. sentenza n. 6275/2012
- Risarcimento del danno da fermo tecnico della vettura - Cassazione n. 6907/2012 e 17135/2011
- Risarcimento danni da vacanza rovinata, prova -  Cassazione sentenza n. 7256/12
- L'articolo 2051 del codice civile, insidia stradale e custodia strade.  Danni
- IntegralitÓ del risarcimento danni, cassazione sentenza n. 8360/2010
- Risarcimento danni e perdita capacitÓ guadagni e mancati guadagni, prova, Cassazione sentenza  n. 11516/2012
- Acquisto auto nuova con graffiature - Danni, Cassazione sentenza n. 30572/2011
- Cassazione ancora sul danno non patrimoniale, morale, quantificazione, e danno per i parenti di casalinga,  sentenza n. 22909/2012
- Danno da immissioni, cassazione sentenza  n. 7048/2012, danno alla salute
- Errore medico da omissione, cassazione penale sentenza n. 14930/2012
-  Di nuovo le tabelle milanesi, cassazione ordinanza n. 134/2013
- Personalizzazione del danno e risarcimento integrale, cassazione sentenza  n. 16516/2012
- Il danno nella sua integralitÓ, il danno esistenziale e il danno morale, cassazione sentenza n. 20292/2012   e   4033/2013
- Decorrenza del danno da errore medico, sentenza cassazione n. 15995/2011
- Danno liquidato nella sua integritÓ e in tutte le componenti, cassazione n. 9231/2013
- Assicurazioni. Uso delle cinture di sicurezza, cassazione sentenza 25138/2013
- Danno parentale prova, cassazione n. 14931/2012
- Scavalcamento guardrail, risarcimento danni, cassazione n. 15302/2013
- Risarcimento danni al convivente (cassazione n. 12278/2011, 9159/2013 e 15481/2013)
- Decesso del coniuge separato, diritto al risarcimento, cassazione n. 1025/2013
- Risarcimento danno per i nonni non conviventi, cassazione sentenza n. 29735/13
- Danni morali, cassazione n. 7844/2011
- ResponsabilitÓ insegnanti, cassazione 11751/2013
- Motivazione per la liquidazione in via equitativa, cassazione n. 23369/13.
- Danno tatatologico  iure successionis - Cassazione sentenza n. 6273/2012
- Danni provocati da animali sulle strade, cassazione ordinanza n. 4788/14
Intervento chirurgico e perdita di chance, cassazione n. 7195/2014
- IntegralitÓ del danno e voci del danno non patrimoniale, cassazione sentenza n. 9283/2014
  • - Il danno morale Ŕ autonomo dal danno biologico, Cassazione sentenza n. 10524/14
  • - La Asl risponde dei danni da vaccinazione, cassazione n. 10629/14
  • - Corte di Cassazione, 13 giugno 2014 n. 13537. Risarcimento del danno non patrimoniale per la paura di dover morire  solo se la vittima sia stata in grado di comprendere che la propria fine era imminente.
  •  

     


     
    CONSULENZA ON LINE
    La richiesta di consulenza all'avvocato consente di esporre il proprio caso e i danni subiti, inviando la documentazione necessaria.  La risposta sarÓ inviata tramite mail o per posta.
    Lĺiter Ŕ il seguente: invio richiesta all'avvocato, valutazione e studio del caso, sia sulla responsabilitÓ che sui danni, pattuizione del compenso, pagamento, invio del parere con eventuale indicazione del comportamento da prendere.
    Per richieste pi¨ complesse che richiedono attivitÓ ulteriore al parere dell'avvocato in ordine alla responsabilitÓ, come assistenza per la mediazione, giudizio, trattativa con controparte per il risarcimento dei danni ecc., sarÓ concordato il da farsi tra avvocato e cliente.

    Con la richiesta si pu˛ richiedere l'invio di preventivo

    Consulenze che si esauriscono con il solo parere dell'avvocato sull'esame della questione e delle condizioni per la richiesta di risarcimento e sui danni